Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Balene di passaggio in California

Immagine
Sono molto affezionata alle balene sin da quando le vidi la prima volta durante il viaggio di nozze in Polinesia in un'isola piccolina ma dalla natura lussureggiante che si chiama Rurutu.  Ci trovavamo su una barca di pescatori insieme ad una guida specializzata in questo genere di escursioni che, per una modica cifra, ci ha offerto un'esperienza indimenticabile. Vedere sbucare all'improvviso sulla superficie dell'oceano increspata dalle onde quell'enorme schiena nera, grande quanto uno di quei colli che ero abituata a vedere nella mia terra padovana, mi ha lasciato senza fiato... Era, tra l'altro, il periodo dell'amore per le balene, e avemmo la grande fortuna di incontrare un maschio che cantava nell'acqua per attirare a sè la femmina. Ricordo ancora quella voce stridula che si alzava dalle onde, seguita da toni bassi che il mio orecchio non aveva mai udito. E ricordo esattamente anche il suono di quello sbuffo che uscì impetuoso dalla sua schiena a…

Il calendario delle conquiste

Immagine
Ad un mese circa dalla nascita di Tegolina, presa dall'euforia dilagante che sprizzava da ogni poro della mia pelle nel guardare il mio bel pupo appena nato, ho voluto realizzare un calendario per l'anno 2014 con le sue prime foto.  Esistono molti siti che ti permettono di creare online dei calendari con grande facilità; senza avere alcuna esperienza di grafica, ci si può far guidare passo passo scegliendo la tipologia del calendario, gli sfondi che possono essere diversi mese per mese, il numero delle foto da inserire e la loro sistemazione nella pagina. Si possono anche segnare le feste canoniche aggiungendone altre di personalizzate come i compleanni!  Avevo utilizzato il sito Shutterfly sfruttando un'offerta che mi era arrivata: con 10$, comprese le spese di spedizione, mi sono aggiudicata un bellissimo calendario arrivatomi via posta qualche giorno dopo l'ordine, e che ora se ne sta appeso in bella mostra nel corridoio della Maison Jaune.  Per me è molto emozionante …

Alla riscoperta di Chinatown

Immagine
Ci sono posti, a San Francisco, in cui torno solo indossando la maschera del turista, e Chinatown è sicuramente tra questi. 
Il quartiere, che ospita la comunità cinese più grande, fuori dai confini della Cina, è vicinissimo al Downtown. Il classico giro esplorativo del centro della città comprende quindi una tappa iniziale a Union Square (dove se ricordate c'è la Cheesecake Factory dove Tegolina ha potuto apprezzare il suo primo brunch), cui segue inevitabilmente la visita di Chinatown. 
Si attraversa la Porta del Drago e immediatamente ci si trova dentro al colorato mondo orientale in cui domina il rosso di quelle lanterne dalle forme tondeggianti che si susseguono appese ad un filo sottile. 
Lo spirito imprenditoriale del popolo cinese si legge in quella fila interminabile di negozi che riescono da anni a sopravvivere, non si sa come, uno accanto all'altro, pur vendendo oggetti dello stesso genere. 
In essi, si affollano i souvenirs e tutte quelle cineserie dai mille colori che…

Una storia a lieto fine...

Immagine
Nei giorni in cui sono a stata a Sarasota, in Florida, ho portato Tegolina al museo, per la prima volta. Il convegno prevedeva una visita al Ringling Museum of Art, che si sarebbe poi conclusa con un rinfresco nel parco del museo. 
Così, nel giorno del mio compleanno, eravamo tutti e tre a vedere questa bella collezione d'arte. Prima di lasciare il museo e dirigerci verso il rinfresco, un paio di foto scattate su una panchina sotto a delle splendide mangrovie... Passano i giorni, lasciamo Sarasota per raggiungere Miami e, in vista della vacanza vera e propria, mi metto alla ricerca della mia macchina fotografica che dev'essere in uno dei bagagli. La cerco e non la trovo ma mi convinco che si trovi in una delle borse. Mi riprometto di cercarla ma, tra una cosa e l'altra, non lo faccio e nel frattempo continuo a scattare foto con l'iphone. 
La resa dei conti arriva all'ultimo giorno a Miami: nel rifare le valigie e risistemare l'interno dell'auto presa a nolegg…

Di ritorno dal sole della Florida

Immagine
Da giorni penso e ripenso a questo racconto, ma trovo davvero difficile riassumere brevemente tutto quello che questo viaggio nel sud della Florida ha portato con sè...  Posso dire che è stato il viaggio delle prime volte: il primo viaggio in tre in aereo e quindi il primo volo di Tegolina che, durante le sei ore che separano San Francisco da Miami, non ha fatto altro che dispensare sorrisi ai passeggeri con grande magnanimità.  4 mesi di vita e già uno spirito da viaggiatore cordiale e ben predisposto!
La mia prima volta in Florida e quindi la prima esplorazione di uno stato americano diverso dalla California. Sono rimasta sorpresa, dopo due anni di America, ovvero di California, nel trovarmi spiazzata dall'accento della Florida. Davvero può cambiare così tanto l'americano da un posto all'altro? Sì, assolutamente! 
E ho potuto anche constatare quanto sia diverso il modo di fare della gente rispetto alla California: la Florida è stata davvero molto accogliente con noi e Tegol…