5 spiagge belle nei pressi di Los Angeles



Uno dei grandi vantaggi del vivere a Los Angeles consiste nell'avere vicino l'Oceano Pacifico e delle spiagge "da film" dove andare praticamente tutto l'anno! 
Dico spiagge "da film" apposta, perché le spiagge di Santa Monica, Manhattan Beach, Malibu... sono spiagge che non solo racchiudono l'essenza dell'immaginario collettivo, che ci fa pensare alla California come al luogo per eccellenza del surf e delle belle spiagge, ma anche perché proprio queste spiagge sono apparse in tanti film e serie televisive, che hanno contribuito a farci vedere la California in questo modo. E sebbene io sia in California da 9 anni ormai e viva da 4 anni e mezzo a Los Angeles, ancora mi aspetto di trovare Mitch, della serie Baywatch, di vedetta su una delle torrette di controllo!!   

Ho pensato di scrivere questo post per parlarvi delle mie spiagge preferite nell'area di Los Angeles. Le spiagge sono tantissime qui nel sud della California, io stessa sono ancora in piena esplorazione! Considerate quindi questo post come il primo di una lunga serie... 

Ho scelto di cominciare dalle spiagge che frequento spesso, sperando che le mie parole possano guidarvi durante la visita di Los Angeles, doveste trovarvi a fare un viaggio da queste parti, oppure possano farvi scoprire da casa queste belle spiagge californiane. 

Chiariamo subito una cosa pero'. L'Oceano Pacifico è freddo e pericoloso per chi non è abituato alla potenza delle sue onde. Quindi l'esperienza che una persona ha sulle spiagge californiane è piuttosto diversa dall'esperienza che uno ha sulle spiagge del Mediterraneo, dell'Adriatico o del Tirreeno. Difficilmente qui in California riuscirete a fare il bagno nell'oceano senza la muta, anche d'estate. E se siete così coraggiosi da buttarvi in acqua, è probabile che, prima o poi, veniate travolti da un'onda persino vicino a riva. L'oceano è piuttosto imprevedibile, specialmente per noi italiani che siamo abituati sicuramente ad una diversa potenza dell'acqua. 

Ma allora, cosa fare su queste belle spiagge nell'area di Los Angeles? Ora ve lo racconto! 

Santa Monica State Beach

Sebbene Santa Monica sia una delle spiagge più turistiche dell'area di Los Angeles, insieme a Venice Beach con la quale confina, Santa Monica mi piace molto per una serie di motivi. Innanzitutto, è una spiaggia molto bella e grande e nelle giornate limpide si vedono anche le montagne al di là del molo. Poi, Santa Monica è proprio una di quelle spiagge da film delle quali vi parlavo all'inizio. 
 

A Santa Monica ci sono tantissime cose da fare. Poco tempo fa vi raccontavo del famoso molo di Santa Monica dove si conclude la Route 66 (trovate il link qui) e in quello stesso post, vi parlavo anche della possibilità di noleggiare le biciclette per percorrere la pista ciclabile lungo la spiaggia. Si possono anche fare lunghe passeggiate, fermarsi a giocare a beach volley sui campi gratuiti, mangiare in uno dei caffè sulla spiaggia, andare al luna park sul molo, prendere lezioni di surf. 

Per chi ha dei bambini, Santa Monica offre anche vari parchi giochi gratuiti anche sulla spiaggia. Il mio preferito si chiama Ocean Beach playground e scriverò presto un post dedicato a questo piccolo ma grazioso parco con vista sul parco di Ocean View, tra Santa Monica e Venice Beach.  

Venice Beach 

Venice Beach è un'altra spiaggia molto famosa di Los Angeles: è la spiaggia che troverete consigliata in tutte le guide, perché sebbene sia molto turistica, ha preservato un po' del fascino hippie della California. 

In realtà, negli ultimi anni questa zona ha vissuto un periodo di profonda crisi a causa della presenza di veri e propri accampamenti di persone senza dimora, che hanno occupato con le loro tende quest'area della spiaggia specialmente durante la pandemia. Le cose stanno andando un pochino meglio adesso, con la città e varie associazioni private impegnate ad aiutare questi senzatetto. 

Ad ogni modo, Venice Beach resta un posto da vedere! 

A Venice Beach, ci sono diversi locali, negozi e molti murales che rendono questa zona davvero coloratissima e molto vivace durante il giorno. Sebbene le guide parlino spesso dei palestrati che si allenano proprio sulla spiaggia di Venice Beach, non è detto che la palestra sulla spiaggia sia occupata quando passerete di lì e poi, non è neanche detto che resterete colpiti da questi beach boys. Piuttosto, dico io, avvicinatevi allo skatepark sulla spiaggia. Qui potrete assistere a delle vere e proprie esibizioni sugli skateboards! Accanto a bambini, che anche se piccolissimi si mostrano incredibilmente capaci, ci sono veri esperti. Stare a guardarli, magari verso l'ora del tramonto, durante la famosa golden hour californiana, è un vero spettacolo! 

Nel weekend, la pista accanto al parco per gli skateboards, si riempie di pattinatori che, con la musica a palla, ballano sui loro pattini. 

Solo una nota finale su Venice Beach: vi raccomando di allontanarvi da questa zona prima che i negozi chiudano e il sole scenda, perché solitamente quest'area diventa un po' spettrale e pericolosa non appena si fa sera.

Manhattan Beach

Manhattan Beach è una spiaggia molto bella, che mi appassiona sempre di più col passare del tempo. 

E' una spiaggia grande e spaziosa che è molto popolare sia per il surf che per il beach volley! Anche la campionessa mondiale americana di beach volley, che ha vinto l'oro a Tokyo nel 2021, si allena da queste parti! 

Il centro di Manhattan Beach è ricco di negozi molto carini e di locali dove ci si può fermare a mangiare guardando l'oceano. La strada principale conduce alla passerella del molo, uno dei più antichi della California, sebbene sia stato parzialmente ricostruito negli anni Novanta.
Camminando lungo la spiaggia, si possono vedere tutte le case da milioni di dollari, con vista sull'oceano, che lasciano spazio ai sogni e all'immaginazione... 

Consiglio una biciclettata lungo la spiaggia, se possibile, e una passeggiata sul molo. Alla fine del molo c'è un piccolo acquario ad ingresso gratuito che vale la pena di esplorare e dalla passerella che porta all'acquario, si possono ammirare da un punto sopraelevato sia la spiaggia immensa che i numerosi surfisti in azione. 

A me Manhattan Beach piace particolarmente perché è meno affollata di Santa Monica, soprattutto se ci si allontana dal molo. Proprio su questa spiaggia mi sono goduta tantissimi tramonti mozzafiato sull'oceano. 

Bay Shore Beach a Long Beach

Se cercate una spiaggia tranquilla, che sia più riparata e non abbia le onde potenti dell'oceano, Long Beach offre un paio di alternative valide: Mothers' Beach e Bay Shore Beach. 

Io preferisco Bay Shore Beach, che si affaccia su Naples, un isolotto costruito agli inizi del Novecento e ispirato all'Italia, ricco di canali, gondole, vie strette, una sorta di piazza e tante belle case da milioni di dollari, anche in stile italiano. Non so perché l'abbiano chiamata Naples onestamente, forse sarebbe stato meglio chiamarla Venice, ma agli inizi del novecento, quando Naples fu costruita, questa isola era nota come la "Dreamland of Southern California", una terra da sogno nel sud della California.   

Bay Shore Beach mi piace perché è una spiaggia protetta e tranquilla. Sono principalmente i locali a venire qui. C'è un bel via vai di barche, gondole, nuotatori e persone che usano il kayak o tavola e pagaia per girare sulla baia e lungo i canali di Naples. Del resto, queste attività sarebbero impossibili sull'oceano! E' una spiaggia perfetta per le famiglie con bambini e per chi, come me, non ama il mare mosso! 

Malibu Lagoon State Beach 

A Malibu ci sono moltissime spiagge, una più bella dell'altra, alcune private ed altre pubbliche. Quella che vi consiglio è la Malibu Lagoon State Beach, che a me piace particolarmente. 

Per accedere alla spiaggia, bisogna parcheggiare l'auto un po' distante e fare una passeggiata lungo la laguna, attraversando una piccola ma graziosa riserva naturale  che si affaccia proprio sull'oceano. 
Il paesaggio è molto particolare e, nella riserva, è possibile incontrare uccelli e animali selvatici che vivono attorno alla laguna. Il percorso è sterrato ed è fattibile anche con passeggini e sedie a rotelle.

Se raggiungete la Malibu Lagoon State Beach al mattino, riuscirete anche a godere dei tesori nascosti in quelle che qui chiamano le tide pools, delle pozze di acqua marina che si formano a riva grazie alla bassa marea. Dentro a queste pozze, si possono trovare facilmente paguri, ricci e granchi coloratissimi, carcasse di crostacei enormi e colorati. E' sicuramente una bella avventura per grandi e piccini, perché l'oceano riserva sempre grandi sorprese! Resterete stupiti dalle dimensioni e dai colori di qualunque cosa troviate nelle tide pools

Su questa spiaggia si ha l'impressione di essersi lasciati il mondo alle spalle per immergersi nella bellezza della natura californiana.

Spero che questo viaggio virtuale alla scoperta di alcune delle spiagge che amo di più nell'area di Los Angeles vi sia piaciuto! Sicuramente questo è un elenco di spiagge che continuerà a crescere, mentre continua la mia esplorazione del sud della California! 
Vi porterò con me anche nelle prossime avventure, promesso!

Commenti

Pellegrina ha detto…
Che bello vedere che c’è ancora chi racconta cose nei blog. Quando ho passato due giorni a Los Angeles non ho visitato le spiagge, solo Downtown, la Huntgton library e il centro dove si tiene la fiera dell’animazione. Le scopro ora. Che colpo sapere che non si riesce a fare il bagno senza muta: è tristissimo! Quando ho visto Naples mi sono detta “Guarda che architetture curate e carine” e infatti erano imitazioni europee... La spiaggia di Malibu sembra bella.

Post popolari in questo blog

Primi passi a San Francisco

Il Bimby: avventura semiseria di un robot errante