giovedì 18 dicembre 2014

Lezioni di musica per bambini # 2


Ricordate che qualche settimana fa vi parlavo della nostra ricerca di una scuola di musica per bambini a San Francisco? Vi avevo raccontato dei pro e dei contro delle due realtà di Gymboree e Music Together ed era già evidente che eravamo più propensi per il secondo che per il primo. 
Rimane tuttavia da scegliere la sede. In città infatti ci sono molti centri che utilizzano il metodo di Music Together e che non dipendono gli uni dagli altri. Se quindi il metodo per la sensibilizzazione alla musica è lo stesso, le insegnanti sono diverse e diversa è anche la loro sensibilità nel rivolgersi ai bambini, così come diverso è il numero di bambini che frequentano il corso in una sede piuttosto che in un'altra.
Prima lezione prova nel quartiere di Noe Valley. 
Il corso per i bambini dagli 0 ai 4 anni si tiene nella sala di una piccola scuola di danza e le lezioni sono dalla domenica al mercoledì, tutte le mattine, in due orari distinti. La maestra è molto brava, canta come un usignolo, suona il flauto traverso e la chitarra ma purtroppo il gruppo di bambini è molto ristretto. Parlo di cinque o sei in tutto.
Seconda lezione di prova nel quartiere di Haight Ashbury
Le lezioni si svolgono tutti i giorni della settimana, sabato escluso, e in orari diversi, anche nel pomeriggio, e vengono tenute in una bellissima sala, di proprietà della Chiesa Episcopale di Tutti i Santi, che si affaccia su un altrettanto splendido giardino interno. In questa sede abbiamo conosciuto due insegnanti diverse, entrambe bravissime, con una voce da usignolo e in grado di suonare il piano e l'ukulele una, e solo l'ukulele l'altra.  Diversamente da Noe Valley, a Haight Ashbury le classi sono decisamente più numerose: ci sono circa una quindicina di bambini di solito, accompagnati da mamma e papà, dalle babysitter o dai nonni. Insomma, un'allegra compagnia canterina!

Abbiamo optato proprio per Haight Ashbury. 
Perché? 
Credo si possa dire che è stata questione di pelle. Insomma, quando le maestre sono tutte bravissime e le differenze tra l'una e l'altra sono proprio minime, diventa davvero difficile scegliere... Tuttavia penso che in un gruppo più folto di bambini Tegolina possa avere modo di interagire con un maggior numero di persone e questo, dal mio punto di vista, è un aspetto importante di queste attività di gruppo, specialmente per un figlio unico italiano che muove i suoi primi passi in un contesto americano! A questo si aggiunga che la sala nella quale si tiene la lezione, come dicevo prima, è molto ampia e luminosa e offre spazio per muoversi a tutti.

Così, giusto per cominciare, ci siamo iscritti alla Three Week Holiday Session, una serie di tre lezioni a tema natalizio tenute dalla maestra Lenka, quella che suona piano e ukulele. E poi da gennaio parte la sessione invernale, di dieci settimane in tutto, e per questa abbiamo scelto la maestra Jennifer. Quest'ultima, sebbene sappia suonare un solo strumento, l'ukulele appunto, è stata talmente coinvolgente ed esplosiva durante la lezione prova che la sua energia ci ha contagiati sin dal primo istante. Ci ha fatto divertire-cantare-ballare-correre-saltare-suonare e ridere... ridere tanto. E ci è sembrata spontanea e appassionata, cose che ho molto apprezzato!

Proprio questa settimana si concludono le tre lezioni prima di Natale e, guarda caso, Tegolina ora balla ciondolando la testa come un vero rockettaro e sculettando per benino come un vero ballerino impossessato dal ritmo. Addirittura nell'ultima lezione di oggi non voleva neanche più restituire all'insegnante i due tamburelli che stava suonando con la stessa foga che avrebbe potuto avere Tullio De Piscopo nei suoi anni migliori! 
Mi sembra un buon inizio.. non credete? =)

2 commenti:

  1. evvai!!!

    invece D "riesce" meglio negli ambienti poco numerosi...
    per la 3 week session c'erano piu' bambini del solito (la nostra insegnante ha fatto meno classi per il mini corso), quindi c'erano piu' bimbi e D ha fatto la bella statuina :-)

    cmq fai benissimo, anche io avrei peso l'ambiente piu' luminoso :-)

    RispondiElimina
  2. che bello leggere l'allegria di questo incontro con la musica per Tegolina e per mamma e papà!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...