martedì 24 giugno 2014

Ospite a "Playground around the corner"

Conosco Mary solo virtualmente e da qualche settimana soltanto, ma devo dire che il progetto che sta portando avanti, intitolato Playground Around the Corner, mi ha entusiasmata sin dall'inizio. 
Nel suo blog, raccoglie informazioni sui parchi giochi italiani e internazionali, rendendo note quelle informazioni che difficilmente si possono reperire negli uffici turistici locali oppure online prima della partenza quando molto impegno è richiesto su altri versanti nella preparazione di un viaggio qualunque. 
Ecco quindi che un blog che raccoglie tutte queste informazioni dettagliate, grazie alle quali si possono trovare facilmente i parchi per bambini nelle varie città, mi sembra proprio utile per le famiglie con figli. L'invito poi a partecipare tutti alla compilazione delle schede per ogni playground, mi sembra davvero un'ottima idea! Del resto si tratta di un progetto pensato per la comunità e quindi la comunità deve essere coinvolta! 
Cliccando qui potete fare voi stessi la ricerca, inserendo la città nella quale vi interessa cercare un parco per bambini; se invece volete prendere parte all'iniziativa e mettere a disposizione del prossimo i dati relativi ai parchi noti della vostra città o delle città che conoscete, andate direttamente qui. Si possono anche inserire delle foto che aiutano sempre il lettore a farsi un'idea del parco prima ancora di aver letto i dettagli! 

A proposito, ecco la sintesi sui parchi di San Francisco:

Forse uno dei motivi del mio sincero e immediato entusiasmo per il progetto di Mary risiede nel cambiamento che ho subìto 7 mesi fa nel diventare mamma. Tante sono le cose che cambiano dopo la nascita di un bambino, dentro e fuori chi lo ha messo al mondo, e per me tra queste c'è sicuramente il modo di guardare e di sentire San Francisco. Tra le cose più evidenti, c'è un maggiore interesse per quei luoghi detti baby friendly, che si possono effettivamente trovare proprio dietro l'angolo ma ai quali spesso non si presta attenzione se non si hanno bambini. Adesso mi sembra di godermi la città in un'altra veste. 
San Francisco, Golden Gate Park - Koret Playground
Ecco quindi spiegato anche il motivo per cui di recente ho cominciato a scrivere più frequentemente dei parchi giochi per bambini (ricordate i recenti post sul parco giochi del Golden Gate Park oppure su quello intitolato al nipote di Levi's, tale Walter Haas, che ha una vista spettacolare sulla City?)
San Francisco, Walter Haas Playground
Sia chiaro, non voglio che il mio blog si trasformi in un contenitore di informazioni indirizzate solo alle mamme o alle famiglie con bambini, probabilmente perchè io stessa non mi sento solo una mamma, ma anche una donna, in primis, e poi una moglie, una figlia ma anche un'esploratrice e viaggiatrice curiosa, una storica dell'arte appassionata, una lettrice interessata, una cuoca sperimentatrice... e probabilmente molto altro ancora. Ma mi piacerebbe proprio che il mio blog, una volta vinto lo shock culturale, si arricchisse di informazioni che riguardano anche le famiglie con bambini, che rappresentano una grossa fetta della società della quale sono entrata a fare parte da poco anch'io!

Grazie ancora Mary per il tuo lavoro!
Alla prossima

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...