domenica 2 dicembre 2012

Ma come ho fatto a vivere senza? #3

Eccoci qui con il terzo appuntamento di questa rubrica da poco inaugurata. Se vi siete persi la prima puntata, date un'occhiata qui. Altrimenti, potete continuare...
Questo terzo oggetto che vi presento ha riscosso subito un grandissimo successo quando l'ho reso noto agli amici. 
Eppure io ancora non me ne capacito.
Di che parlo? 
Ve lo mostro subito e chiedo pure il vostro parere a riguardo!

Sinceramente credevo ci fossimo definitivamente liberati del telefono con la cornetta e il filo a molla che si allunga, si allunga, si allunga, si allunga... attraversando corridoi e stanze, 
passando sotto alle porte
raggiungendo i luoghi più reconditi della casa 
nei quali poter confidare ogni segreto... Mi immagino le orde di adolescenti nascosti ovunque con i loro telefonini per raccontare tutte le news agli amici/amiche.
E un provo un po' di invidia... 
Sì perchè nella mia casa, il telefono che ha accompagnato tutta la mia adolescenza era ben fisso al muro, e il filo ahimè raggiungeva circa i 30 cm di lunghezza. Ovviamente, era privo di molla. Insomma, un bel filo grigio, ma dritto dritto.
Odiavo quel telefono con tutta me stessa e me lo sono sorbita per più di venti anni. 
Aveva addirittura la ruota davanti per comporre il numero! 
Questo significava che, volendo fare una telefonata qualunque, non si poteva sperare di non essere sentiti. 
"Gira la ruota, gi-ra-la!".  Avete presente, no?
Non che dovessi raccontare chissà che cosa, ma per ogni telefonata bisognava mettere in conto la sosta in piedi, davanti al muro. E un'adolescente femmina non sta 5 minuti al telefono, MAI. 
Fatto sta che quando ho visto che proponevano queste fantasmagoriche cornette colorate per gli iphones, sono rimasta allibita e, stupita e divertita da questa scoperta, ho pensato bene di condividere la notizia
Fu così che scoprii che sono una delle poche a pensare che il ritorno della cornetta sia pazzesco. 
Pare piuttosto che tutti la vogliano avere per il proprio cellulare.
E allora vi dico: regalatene una per Natale, e di sicuro riceverete una valanga di ringraziamenti! 

Basta solo che non pensiate a me per questo regalo. 
Mi raccomando...
Al prossimo,
Sabina 

2 commenti:

  1. Ehhm noi l'abbiamo ed a parte la comodità ad es per parlarci su l'i- pad soprattutto ha la funzione di ridurre le onde che invece abbiamo tutte addosso con l'orecchio appiccicato al cellulare :) ! Figurati che mia cugina se la porta pure in borsa!!! Dai convertiti anche tuuuu ;) !

    RispondiElimina
  2. Rabbrividisco... Nemici persino in famiglia!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...