domenica 10 giugno 2018

Il primo compleanno!

Un anno fa a quest'ora ero ancora in travaglio in una stanza di ospedale nel downtown di Los Angeles. Non sapevo bene che ora o che giorno fosse. Sapevo solo che stavo vivendo gli ultimi istanti di una impaziente attesa. E non vedevo l'ora di incontrarti, di scoprirti, di conoscerti, di tenerti stretta tra le mie braccia... 
Ancora una notte e poi ti avrei finalmente vista! Ti avrei vista, infagottata nelle lenzuola bianche e arancioni dell'ospedale, fare capolino col tuo visetto roseo al di là di quel telo che ci ha separate per qualche istante dall'esatto momento in cui sei venuta al mondo. 
Ma allora non avevo idea di chi saresti stata, non ne avevo la più pallida idea... Non sapevo che forma avrebbero avuto i tuoi lineamenti. Non conoscevo il suono della tua voce o il tuo profumo della pelle. Ti ho vista e mi sei sembrata semplicemente un'adorabile sconosciuta... una creatura per cui ho provato Amore, con la A maiuscola, a prima vista. 
Da quell'11 giugno 2017 sei entrata nella mia vita, nella nostra vita. E l'hai rivoluzionata! Ci hai resi una famiglia a 4, più complicata, più divertente, e anche più speciale. Hai ribaltato le nostre routine e sei entrata rumorosamente nella nostra casa. Ci hai resi più impegnati e migliori. 
Sorrido pensando ai primi giorni e mesi in cui ti studiavo per capirti, conoscerti, scoprirti. A volte non sapevo proprio che fare. Non sapevo che cosa mi volevi dire col tuo pianto. Non lo sapevo leggere e non sapevo da dove cominciare... Al secondo giro, mi sono sentita ancora una novellina in questo duro lavoro da mamma. Poi, come per magia, ad un certo punto ti ho capita. E da lì è stato un po' più facile per me.
Qualche settimana fa un'amica mi chiedeva che carattere hai e io ho fatto fatica a descriverti, perché sono così tante le cose da dire su di te che mi sembra di non renderti giustizia nel definirti con una manciata di parole. E ancora adesso faccio davvero fatica a dire che tipo di persona sei perché mi sembra che hai così tante sfaccettature... Mi sembri una bambina coccolona, che ama gli abbracci e cerca spesso e volentieri il contatto fisico. Mi sembri estroversa e socievole, sorridente e caciarona. Ti piace la musica e ti piace suonarla e ballarla. Sei affascinata dagli altri bambini e sei anche indipendente nei tuoi giochi quando vuoi tu. A volte sei talmente presa da un'attività che non vedi altro attorno a te. Mi sembri determinata e tenace. Sei vivace e ti lanci nelle avventure quotidiane.  Sorrido pensando a quando eri nella mia pancia ed io non immaginavo proprio chi saresti stata. Sorrido pensando che eri proprio tu lì dentro. Sorrido pensando che avrei voluto sapere che sei così speciale... Ricordo bene quanto temessi l'idea di avere una bambina e ora che ti ho conosciuta, non posso che sentire un immenso senso di gratitudine per il dono che sei per me, bambina mia. 

Buon primo compleanno, Lenticchia!!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...