mercoledì 11 febbraio 2015

Ritorno allo Yosemite

La natura californiana è incredibile: imponente, maestosa e terribilmente meravigliosa e, visto che lunedì prossimo qui sarà festa, per il Presidents' Day, noi ne approfittiamo per tornare a goderci le montagne dello Yosemite National Park. 
Si parteeeeeeeeee 
Yosemite Valley da Tourists360.com
Se ben ricordate due anni fa, nella prima estate trascorsa in California dopo il nostro trasferimento a San Francisco, passammo qualche giorno di vacanza allo Yosemite insieme ad alcuni amici di vecchia data, ritrovati in questa parte di mondo, e ad altre new entries di origine tedesca e italiana. Era agosto e per assurdo trovammo più caldo lì, a 2000m di altezza, piuttosto che a San Francisco dove, si sa, d'estate fa freddo e c'è la nebbia. 
Lo Yosemite è uno dei parchi nazionali più favolosi della California e dista circa 4 ore e mezza d'auto da San Francisco. Ricordo con sincero affetto quella camminata verso la cima dell'Half Dome e soprattutto la parte della passeggiata in cui si costeggiano le Vernal Falls (qui c'è il video). 
Questa volta, vedremo lo Yosemite d'inverno ed esploreremo la parte meridionale di questo parco davvero enorme. Pare non ci sia neve viste le temperature così alte per questa stagione e la siccità, ancora imperante in California. Prevediamo quindi lunghe passeggiate all'aria aperta tra prati e boschi di pini e sequoie e speriamo ci sia un bel sole. 
Anche questa volta saremo in compagnia ma il gruppo è decisamente più numeroso: si parla di una variegata tribù di 20 persone, con 5 bambini al seguito! Entreremo a fare parte di un gruppetto già affiatato di amici, principalmente americani, ma ci sarà anche un'altra ragazza italiana, che è la stessa con cui continuo la banca del tempo, e altre persone di diversa nazionalità. 
Sono eccitata all'idea di partire! 
Credo sia dallo scorso luglio che non ci concediamo qualche giorno di vacanza e ce n'è davvero di bisogno... Ho voglia di viaggiare, una cosa che amo fare e che mi manca tanto; ho voglia di vedere posti che non ho ancora visto e ho voglia di stare con la mia famiglia in un posto nuovo, insieme a persone nuove. 
Sono anche un po' preoccupata perchè non credo di essere mai stata in vacanza con così tante persone che non conosco e sinceramente non so cosa aspettarmi... Ma sono anche desiderosa di essere lì e non vedo l'ora di conoscere questi nuovi compagni d'avventura. 
Mi è piaciuta molto sinora l'organizzazione del viaggio: sono stati presi in affitto due cottage all'interno del parco; uno ospiterà le famiglie con figli, mentre l'altro accoglierà le coppie senza. Questo mi fa pensare che se anche Tegolina si sveglierà nel cuore della notte e ululerà, affamato di latte, non dovremo preoccuparci troppo del disturbo creato... (mi aspetto una maggiore comprensione tra genitori!) 
Ogni famiglia inoltre si incarica di preparare un pasto per tutti. Si cenerà insieme, nella stessa casa, e a noi spetta la cena di San Valentino! Il menu è stato già deciso e prevede un pasto tutto italiano: vino bianco frizzante di Oderzo (trovato fortunatamente da Costco, uno degli ipermercati di San Francisco) e poi, a seguire, una bella pasta corta al pomodoro e basilico, la parmigiana di melanzane, che agli americani piace sempre, e il cavolfiore al gratin; per chiudere in dolcezza, un bello strudel di mele secondo tradizione (siamo in montagna no?). 
A quanto pare la colazione di San Valentino spetta invece ad un'americana che sta già parlando da tempo di muffin e bacon con uova, mentre pare che il ragazzo giapponese del gruppo ci preparerà il Tan Tan Ramen, una minestra di brodo a base di sesamo e miso, un condimento derivato dai semi di soia. Ecco, per me l'idea di poter gustare cibi diversi, provenienti da cucine diverse e preparati da mani sapienti, è davvero geniale! In più mi sembra che questo sia un bel modo per rendere ognuno responsabile per il gruppo, ma a tempo determinato, il che rende il tutto più sostenibile! 
Niente, ora vado a finire di preparare le valigie. Vi saprò dire com'è andata quest'avventura che sta per cominciare!! Ciao a tuttiiiiiii

14 commenti:

  1. Che bellissima idea!!!!
    Pensavo ci fosse la neve in questo periodo...

    Io non ho mai avuto il coraggio di salire sull'half-dome, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hei Marica, nemmeno io ci sono salita mai!! Infatti ho scritto "nella camminata VERSO l'Half Dome"! I nostri amici ci sono arrivati in cima... dev'essere incredibile da lassù ma quell'ultima parte da scalare con la cordata, sinceramente mi fa una gran paura! Chissà, magari un giorno cambierò idea! ;)

      Elimina
  2. Buon viaggio!! Non vedo l'ora di vedere le foto e leggere il tuo resoconto :-)

    RispondiElimina
  3. Buon viaggio!!! Le premesse mi sembrano ottime!!!

    RispondiElimina
  4. Anche io non vedo l'ora, buon viaggio!! <3

    RispondiElimina
  5. un viaggio che, sulla carta, è veramente pazzesco!
    divertiti, rilassati e goditela... e vedi un sacco di cose meravigliose!

    RispondiElimina
  6. In quel parco ci ho lasciato il cuore, non so come dirlo altrimenti!
    Il tuo viaggio deve essere un sogno, veramente una idea geniale per come e' organizzato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco: anch'io ci lascio un pezzetto di cuore ogni volta che ci vado... è proprio la rappresentazione perfetta della bellezza della natura californiana!

      Elimina
  7. Fantastici progetti!!!
    L'avventura deve essere stata strepitosa, attendo curiosa tutti i particolari e le foto!
    Siete stati a Mariposa Grove? Risponde a verità che chiuderà prima dell'estate?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...