lunedì 7 gennaio 2013

Primavera in città

Cammini sovrappensiero per le strade della città quando ad un certo punto il tuo passo si arresta improvvisamente. Un profumo di fiori, di un'intensità indescrivibile, vibra nell'aria sino a raggiungere le tue narici che, quasi addormentate nel freddo invernale, tutto ad un tratto si risvegliano, attivate dal pensiero che sia già giunta la primavera
Non capisci da dove possa provenire un tale profumo in pieno inverno, un inverno mite rispetto a quelli a cui sei abituato in Italia, a dire la verità, il primo passato senza la sciarpa. 
Alzi gli occhi al cielo, alla ricerca di quel fiore che ha saputo bloccare il tuo passo e ti accorgi di trovarti sotto ad una magnolia fiorita. 
Non ci puoi credere, non ti capaciti di come ciò sia possibile, ora, al 7 di gennaio. Pensi che l'attimo sorprendente che questo albero ti sta regalando è un dono grandissimo per questa passeggiata di inizio anno e ti abbandoni alle dolci note di quell'intenso e indimenticabile profumo del tuo primo inverno californiano.
Alla prossima,
Sabina

1 commento:

  1. E' veramente un regalo il profumo che ti colpisce mentre cammini o giri in bici: in questi giorni, a Padova, è il calicantus il generoso donatore!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...