martedì 18 dicembre 2012

Ma come ho fatto a vivere senza? #19

Il diciannovesimo oggetto che vi presento oggi, per il 19 dicembre, è dedicato a tutti gli appassionati della bicicletta.  
Un bel gadget che sognerete di possedere per rendere più piacevoli le vostre uscite a due ruote e che di certo aumenterebbe la vostra sicurezza on the road
Pedalando pedalando, spesso capita di dover girare il collo all'indietro per controllare se ci sono auto, motorini o altre biciclette che si avvicinano pericolosamente, specialmente se stiamo per attraversare la carreggiata. Avete già gli specchietti retrovisori? Ma non vi sembra che nascondano sempre l'angolo essenziale? E non vi capita mai che le viti si mollino, costringendovi a rimettere in continuazione a posto lo specchio, perdendo una mano indispensabile alla guida? 
Basta con le braccia tentacolari che cercano di fare duecento cose in contemporanea! 
Ecco qui la soluzione che fa per voi.
Una bella videocamera puntata all'indietro da fissare sotto alla sella della vostra bicicletta, collegata ad uno schermo da poggiare sul manubrio davanti. 
Pensata appositamente per chi della bici fa un vero mezzo di trasporto e per chi vuole avere il controllo su quello che succede dietro di lui senza torcere il collo o allungarsi a mo' di giraffa, dovendo fare capolino tra i numerosi strati di vestiti invernali. 
Ideale per tenere d'occhio i veicoli che si avvicinano, oppure la moglie che man mano si allontana. 
Mariti, ma non potete rallentare un pochino la vostra andatura sulle due ruote? Problema solo mio? Quasi quasi scrivo alla ditta e suggerisco di aggiungere un allarme che si attiva al momento della scomparsa ufficiale della moglie dalla vista della telecamera!
Ma tornando al nostro bell'oggetto. Il cavo che collega la telecamera sotto alla sella allo schermo davanti, ben si adatta al palo della bicicletta. Monitor, a colori ovviamente! E di notte, si illumina pure, grazie ad una serie di lucette rosse al LED. Lo schermo può essere facilmente rimosso dalla bicicletta per la ricarica (ah, a proposito, la batteria è ricaricabile ed ha una durata di circa 10 ore). 
Mi chiedo solo una cosa: quanto potrebbe resistere la telecamera fissata sotto alla sella della vostra bici lasciata incustodita? 
Al prossimo,
Sabina 

2 commenti:

  1. Allora ricapitoliamo: io sono sempre la prima della fila così il marito segue a ruota e non mi perde! Io comunque anche se più lenta perdo lui parecchie volte perchè non mi avvisa se si ferma! grrrr.
    posso dire che mi piacerebbe un sacco possederla.
    Effettivamente non so la durata durante i parcheggi. Bisogna metterla in una bici che adoperi per andare al lavoro dove hai un posto sicuro per parcheggiarla.
    Tra le tue scorribande non è che hai notato un termometro per sapere la temperatura? Ieri tutti scesi dalle auto parlavo di -2,-1, -4, e io scesa dalla bici potevo solo dire che era tanto freddo!

    RispondiElimina
  2. Mio marito dura poco dietro! Ho come l'impressione che gli dia un po' fastidio arrivare secondo... ma è un'impressione, eh!
    Andrò alla ricerca del termometro da bicicletta! Certo è che se solo tu avessi un i-phone... Proprio stamattina il telefono ci ha detto che fuori eravamo a +3°; ora siamo a +12°, per fortuna e al sole si sta che è una meraviglia!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...