domenica 17 giugno 2012

Ma che tempo fa lì?

San Francisco - Alta Plaza Park
Una domanda ricorrente che mi viene posta su San Francisco è questa: "Ma che tempo fa lì?". 
Quando sono arrivata in California per la prima volta due anni fa, mi aspettavo di trovare sole perenne, cielo sempre azzurro, lunghissime spiagge con i bagnini alla Baywatch e giovani bionde mozzafiato in bikini con i roller che correvano sul lungo-oceano. Avevo evidentemente un'immagine della California derivata dai film visti in tv. 
Invece, vi devo svelare un segreto: spesso e volentieri, i film californiani che arrivano in Italia sono ambientati nel sud del Paese, quindi a Los Angeles, San Diego... lì potrete effettivamente trovare tutto ciò che della California ci immaginiamo! Per lo meno, visto che ho visitato rapidamente Los Angeles, Santa Monica e Venice Beach due anni fa, posso dirvi che lì si trovano la classica lunghissima e larghissima spiaggia di sabbia chiara, i big-gym con le loro belle canottierine attillate dai colori sgargianti che mostrano tutti i loro muscoli ben oliati, le donzelle mezze nude che mettono in mostra tutto ciò che hanno sulla strada che corre lungo la spiaggia, gli skaters che volano sui loro skateboards esibendosi entro piattaforme realizzate appositamente e poi, musica, tanta musica ovunque. 
San Francisco - Ocean beach
San Francisco invece è piuttosto lontana da tutto questo, anche se non manca la spiaggia gigante sull'Oceano.
San Francisco - Ocean beach






A quanto pare, ci vanno le famiglie meno abbienti che, in mancanza di giardino privato, trascorrono il pomeriggio al mare durante il weekend.  Non mi pare poi un'idea così malvagia, no? 
Si portano dietro tutto il necessario e trascorrono del tempo all'aria aperta con un bel sole e tanta sabbia a disposizione dei bambini. E alla spiaggia si arriva in venti minuti circa dal centro della città e non ci sono problemi di traffico - scordatevi quindi gli incolonnamenti paurosi da weekend estivo in direzione Chioggia-Sottomarina e dintorni!

Comunque, per tornare al discorso sul tempo atmosferico, il mese scorso vi raccontavo che a San Francisco il tempo può essere differente da una parte all'altra della città, quindi è bene scegliere il quartiere giusto per avere sempre il sole. Pur essendo sullo stesso parallelo di Napoli, il clima qui è completamente diverso soprattutto perchè spesso si alza un vento freddo - che ci hanno detto proveniente dall'Alaska - capace di rendere frizzante anche l'aria di una giornata super calda e super assolata. Anche se in realtà, non tutte le zone sono battute dal vento. Nel quartiere di Noe Valley, sembra incredibile a dirsi, ma alle 3 in punto di ogni santo pomeriggio, il vento arriva e gli alberi, che fino a qualche momento prima se ne stavano immobili al sole, vengono improvvisamente esposti alla forza bruta del vento che sbatte le loro chiome da una parte all'altra. 
Vento a parte, comunque non ci si può lamentare del clima: il sole scotta, il cielo è generalmente limpido e di media siamo sui 20° C (68° F per i locali!). E siamo ancora in primavera... A quanto pare, l'estate arriverà tra settembre e novembre, per cui vi saprò dire come andranno le cose nella nuova stagione! Diciamo che per il momento sembra di stare in montagna e quindi continuiamo a girare con le nostre felpette addosso!
San Francisco - Baia
Di certo con le temperature attuali, io il bagno nell'Oceano non me lo farei mai,  non solo per quegli simpatici squaletti che si aggirano anche per la Baia! Eppure io ho visto con i miei occhi questa signora anziana che è arrivata in spiaggia con il suo trolley, si è spogliata e con il costume intero e la sua bella cuffietta si è immersa nell'acqua. Io ero allibita e lo sono tuttora al solo pensiero. Ha saltellato un bel po' nell'acqua ma è comunque resistita. Poi è uscita, ha preso dal trolley l'asciugamano, si è asciugata e rivestita e se n'è andata tranquilla. Ancora non mi capacito del suo coraggio. Perchè io ho provato a immergere i piedi nell'acqua ed era talmente ghiacciata che mi facevano male le piante dei piedi: mi pareva di essere entrata in una vasca piena di cubetti di ghiaccio! Quindi o si va a San Diego o non se ne parla.
Alla prossima,
Sabina

5 commenti:

  1. Vedrai, tra poco arriva la nebbia!

    RispondiElimina
  2. Mio marito la pensava come te...poi e' capitato a S. Francisco per lavoro ed e' morto di freddo :D
    Qui da noi c'e' un clima molto simile a quello Italiano (dopo Londra e' un gran bel cambiamento), ma anche noi siamo perseguitati dal vento in inverno!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...